Coronavirus, vademecum per associati, clienti, bar, ristoranti e mercati

Coronavirus, vademecum per associati, clienti, bar, ristoranti e mercati

Mentre la situazione e le notizie sono in continua evoluzione s’è svolto lunedì sera un incontro straordinario tra le associazioni di categoria e il Direttore generale dell’Agenzia di Tutela della Salute Dott. Giupponi al fine di favorire una maggiore collaborazione tra autorità pubblica e categorie economiche.

Queste le principali evidenze:

  • le misure di prevenzione messe in campo dal Ministero della Salute e da Regione Lombardia che limitano lo svolgimento di servizi pubblici e di alcune attività economiche sono finalizzate ad evitare concentrazioni di tante persone quando non strettamente necessario. 
  • non sono previste misure particolarmente stringenti per i luoghi di lavoro; è raccomandato il rispetto minuzioso e costante delle principali regole comportamentali in materia di igiene diffuse dal Ministero della Salute e dall’Istituto Superiore della Sanità che alleghiamo.

 

GLI UFFICI DI CONFESERCENTI BERGAMO

  • In attuazione delle disposizioni ministeriali abbiamo interrotto l’attività di formazione programmata fino al primo marzo. 
  • Raccomandiamo inoltre tutti i nostri clienti, a fini cautelativi e di prevenzione, di limitare il più possibile le visite presso i nostri uffici, che rimangono regolarmente aperti, indicando come preferibile il contatto telefonico e le e-mail per interloquire con tutti vostri referenti.

 

LE PRINCIPALI DISPOSIZIONI DELLE AUTORITA’ CHE RIGUARDANO IL COMMERCIO

 

NEGOZI – BAR - RISTORANTI

- negozi e supermercati APERTI;

- ristoranti APERTI;

- bar, locali notturni e qualsiasi altro esercizio di intrattenimento aperto al pubblico sono CHIUSI dalle ore 18.00 alle ore 6.00; 

NB Il Comune di Bergamo ha chiarito che saranno autorizzati ad aprire dopo le 18 i bar che nelle proprie SCIA presentano tutti i requisiti igienico sanitari per la trasformazione del cibo, che deve essere somministrato esclusivamente ai tavoli. 

- per gli esercizi commerciali presenti all’interno dei centri commerciali è disposta la chiusura nelle giornate di sabato e domenica, con eccezione dei punti di vendita di generi alimentari.

 

MERCATI E MANIFESTAZIONI

- le manifestazioni fieristiche, sagre e fiere NON possono essere svolte;

- i mercati comunali e rionali sono APERTI dal lunedì al venerdì. Restano CHIUSI il sabato e la domenica ad eccezione dei commercianti che esercitano

la vendita di generi alimentari. 

ULTIMO AGGIORNAMENTO: IL MERCATO DI ALBINO, IN PROGRAMMA MERCOLEDI' 26 FEBBRAIO, E' STATO SOSPESO IN VIA PRECAUZIONALE.

NB Il Comune di Bergamo ha chiarito che il mercato in via Spino del Lunedi e il mercato dello stadio del Sabato saranno attivi solo esclusivamente per i banchi che vendono prodotti alimentari. Tutti gli altri mercati rionali, compreso quello del Lunedì in Piazzale Alpini si svolgeranno regolarmente senza limitazioni.

Il nostro sito verrà costantemente aggiornato sulle novità riguardanti le nostre categorie.

 

Per tutte le informazioni vogliate avanzare potete contattare i seguenti colleghi:

Paolo Pirrone, telefono 0354207249 Mail: p.pirrone@conf.bg.it

Cesare Rossi, telefono 035.4207269 Mail: c.rossi@conf.bg.it

Filippo Caselli, telefono 0354207277 Mail: f.caselli@conf.bg.it

 

ATTIVITA’ PRESSO I MINISTERI COMPETENTI 

Informiamo infine che in questi giorni presso i Ministeri competenti si stanno svolgendo incontri tra le parti sociali finalizzati a definire misure per contenere i disagi procurati dalle limitazioni alle imprese.

Allegati

Categorie

blog comments powered by Disqus

ENTI DEL SISTEMA CONFESERCENTI