Fondo di 46 mila euro per agevolare l’accesso al credito

Fondo di 46 mila euro per agevolare l’accesso al credito
La Camera di Commercio di Bergamo, in seguito alla convenzione stipulata con Confapi Lombarda Fidi e Italia Com-fidi, mette a disposizione un fondo di 46 mila euro per agevolare l'accesso al credito alle piccole e medie imprese (PMI) della provincia di Bergamo, riducendo il costo degli oneri finanziari su finanziamenti erogati dagli istituti di credito garantiti dagli enti di garanzia stipulanti.
Sono ammissibili al contributo anche le PMI del settore commercio, turismo e servizi iscritte al registro delle imprese, con unità locale nella provincia di Bergamo e in regola con il pagamento del diritto camerale.
Sono ammissibili a contributo i finanziamenti:
  • richiesti agli istituti di credito tramite gli enti di garanzia stipulanti e da questi ultimi garantiti al 50%;
  • della durata compresa tra 24 e 60 mesi con piani di rimborso a rate mensili, trimestrali o semestrali;
  • erogati a partire dal 1° luglio 2011;
Le linee di credito possono essere finalizzate per la copertura di investimenti aziendali o per il reintegro della liquidità.
Il contributo è pari al 4,5% dell’importo erogato dall’istituto di credito, con un massimo di € 3.000,00 per impresa.
La Camera di Commercio eroga il contributo in via anticipata e in un'unica soluzione a tutte le imprese ammesse, allo scadere di un semestre dalla data di erogazione dell’ultimo finanziamento ammesso.
Al contributo sarà applicata la ritenuta fiscale vigente.
La Camera di Commercio si riserva il diritto di effettuare controlli a campione sull'avvenuta realizzazione degli interventi ammessi al finanziamento.
I soggetti interessati a partecipare possono presentare domanda tramite gli enti di garanzia convenzionati, con i quali l’ente camerale ha stipulato apposita convenzione.

Per informazioni:
Ufficio Credito - Confesercenti
tel. 035.4207255 - 035.4207344

Categorie

blog comments powered by Disqus

ENTI DEL SISTEMA CONFESERCENTI